martedý 6 settembre 2016

Perdere peso, non muscolo, con la chetogenica

Uno studio in doppio cieco

imm4L’obesità svolge un ruolo fisiopatologico rilevante nello sviluppo di problemi di salute, come risultato dell'interazione complessa di fattori genetici, nutrizionali e metabolici.

Un gruppo di ricercatori italiani ha condotto uno studio di intervento dietetico caso-controllo randomizzato per confrontare l'efficacia sulla composizione corporea di due protocolli nutrizionali: una dieta chetogenica a bassissimo contenuto di carboidrati (VLCKD), integrata da un supplemento amminoacido con le proteine ​​del siero di latte, e una dieta a limitato contenuto calorico (VLCD).

Lo studio clinico è stato condotto in venticinque soggetti sani, valutati per la loro salute e lo stato nutrizionale, i dati antropometrici e la composizione corporea.

I risultati di questo studio pilota dimostrano che una dieta povera di carboidrati, associata con un apporto calorico ridotto, è efficace nella perdita di peso. Dopo VLCKD si sono osservate differenze significative nella massa magra del tronco, nella distribuzione della massa magra (androide e ginoide), nella massa magra totale (p> 0,05). Dopo VLCKD, non si è osservato nessun aumento della frequenza di sarcopenia, secondo ASSMI.

Molti studi hanno dimostrato l'efficacia della dieta chetogenica sulla perdita di peso; la perdita di peso è dovuta sia al ridotto apporto calorico, sia alla sazietà che potrebbe anche essere indotta dall'effetto delle proteine.

Questo studio pilota ha dimostrato che una VLCKD era molto efficace in termini di riduzione del peso corporeo, senza però indurre la perdita di massa magra del corpo, evitando il rischio di sarcopenia.

Non vi è dubbio che un approccio dietetico adeguato avrebbe un impatto significativo sulla riduzione dei costi della spesa pubblica, in vista di dati prospettici, per ridurre la percentuale di persone obese nella nostra nazione.


Autori. Merra G, Miranda R, Barrucco S, Gualtieri P, Mazza M, Moriconi E, Marchetti M, Chang TF, De Lorenzo A, Di Renzo L
Fonte: Eur Rev Med Pharmacol Sci. 2016 Jul;20(12):2613-21.
Link della fonte: http://www.europeanreview.org/wp/wp-content/uploads/2613-2621-Very-low-calorie-ketogenic-diet-with-aminoacid-supplement-versus-very-low-restricted-calorie-diet-for-preserving-muscle-mass-during-weight-loss-a-pilot-double-blind-study.pdf